internet

Made in Brazil.

By 2 June 2013 March 2nd, 2015 No Comments

Questo mese uno dei focus della newsletter Mosca & Associati è sul Made in Brazil o in paesi che abbiano un regime preferenziale con il Brasile.

Questo tema sarà oggetto di più ampio sviluppo nel corso dell’incontro che si terrà presso la sede di Treviso, il 16 luglio 2013.

I nuovi mercati non sono sempre facilmente accessibili. Spesso le imprese devono fronteggiare una serie di ostacoli, derivanti dal rafforzamento delle barriere commerciali che frenano l’ingresso in quei paesi.
Ne è un esempio il Brasile, paese in cui il Made in Italy rischia di essere frenato dai dazi all’importazione, che possono lievitare fino all’80%.

Per aggirare tali dazi si può delocalizzare, aprendo uno stabilimento in loco. A questo proposito, le principali e più comuni forme societarie usate e consigliate per fare impresa in Brasile sono: la Sociedade Limitada (LTDA): forma societaria più usata e consigliata alle aziende straniere che intendono operare in Brasile con agilità ed autonomia; la Sociedade Anonima – Società Anonima (S.A.), forma societaria utilizzata in caso di necessità di emettere azioni o di quotazione alla borsa valori; la EIRELI: Società Individuale di Responsabilità Limitata, alla quale pare però non possano partecipare le società, ma solo le persone fisiche.

Se invece, in alternativa alla produzione in loco, le fasi di produzione vengano realizzate parzialmente in un altro paese, le cose si complicano.
La mera triangolazione di prodotti finiti risulta sanzionata pesantemente, incluso sotto il profilo penale.
Per quanto riguarda l’importazione da paesi aventi regime preferenziale (ad es. Uruguay e Paraguay), per godere di tale tariffa i prodotti devono orginare da tali paesi (si confrontino a questo proposito in particolare le regole LAIA – Latin American Integration Association ai fini della determinazione dell’origine dei prodotti).

Jacopo Mosca
Author: Jacopo Mosca

Leave a Reply

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close