Le misure adottate in questo periodo da molti paesi al fine di ostacolare la diffusione dell’influenza da Covid-19 – restrizioni alla libertà di movimento delle persone ed alla circolazione delle merci – possono determinare ripercussioni negative nella normale esecuzione dei contratti.

È facile prevedere che molti operatori si troveranno nella situazione di dover chiedere, o dover esaminare se concedere una ‘moratoria’ alla controparte. La domanda a questo punto è: È possibile in questi casi essere legalmente esentati dall’esecuzione dei propri obblighi contrattuali o la cosa è lasciata al solo fair play fra le parti?

Continua a leggere cliccando qui: Scarica .PDF

Carlo Mosca
Author: Carlo Mosca

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close